Guida Michelin 2023: ecco i ristoranti che potrebbero prendere la stella

Reading Time: < 1 minute

A distanza di tre giorni dalla presentazione della nuova edizione della rossa, esperti e appassionati si cimentano nel toto-stelle.

 

Ecco i ristoranti che, secondo noi, potrebbero agguantare la stella Michelin:

Nuovi mono-stellati

Chic Nonna – Firenze – stella confermata

Pulejo – Roma – stella confermata

1978 – Roma

Andrea Aprea – Milano – stella confermata

Bu:r di Eugenio Boer – Milano

Daniel Canzian – Milano

Gianni D’ Amato – Tellaro (SP)

Crocifisso – Noto (SR)

Principe Cerami – Taormina (ME) – stella confermata

Mec Restaurant – Palermo – stella confermata

Podere Belvedere – Pontassieve (SI)

Opera – Torino

Dina – Gussago (BS)

Cucine Nervi – Gattinara (VC)

Sintesi – Ariccia (RM) – stella confermata

Sensi – Amalfi (SA) – stella confermata

Dimora Ulmo – Matera

Dalla Gioconda – Gabicce Monte (PU) – stella confermata

Volta del Fuenti – Vietri sul Mare (SA)

Casa Coloni – Paestum (SA)

Marotta – Squille (CE)

Locanda Petreja – Todi (PG)

Une – Foligno (PG)

 

NUOVI DUE STELLE

 

Acquolina – Roma – seconda stella confermata

Contraste – Milano

Cracco – Milano

Lido 84 – Gardone Riviera (BS)

DaGorini – San Piero in Bagno (FC)

Angelo Sabatelli – Putignano (BA)

L’ Argine a Vencò – Dolegna del Collio (GO)

 

NUOVI TRE STELLE

 

Seta – Milano

Danì Maison – Ischia (NA)

La Madia – Licata (AG)

Duomo – Ragusa

Villa Feltrinelli – Gargnano (BS)

Madonnina del Pescatore – Senigallia (AN)

 

 

 

 

Ultimi articoli

Resta aggiornato!​

Iscriviti alla nostra newsletter

Sommelier Life, un portale dedicato a tutto ciò che gira attorno al vino. Notizie, degustazioni, recensioni di ristoranti e molto altro.

© 2024 Sommelierlife