fbpx

Finalmente l’Italia ha il suo master of wine

L’Italia ha il suo Master of Wine. Nella rosa annunciata stamattina sul sito dell’organizzazione, figura il nome di Gabriele Gorelli, ilcinese di nascita, già corrispondente italiano per l’International Wine Challenge e proprietario dell’agenzia di consulting KH Wines.

Un altro furto clamoroso: rubati vini e liquori per un valore di 300.000 dollari

Potrebbe essere il furto di vino più importante mai avvenuto negli Stati Uniti: 2.000 bottiglie per un valore complessivo di 300.000 dollari rubate dal...

Il pioniere della biodinamica altoatesina si ritira e lascia l’azienda al figlio

Alois Lageder, pioniere della biodinamica altoatesina, si ritira e lascia l’azienda di Magrè al figlio Clemens Lageder.  Clemens assume la guida dell’azienda all’eta di 34...

La Bogliona di Scarpa: una Barbera degna di un Barolo classico

Barbera si, ma senza barrique, e non per rinnegare l’importanza che i legni piccoli hanno avuto nel nobilitare l’uva operaia cantata da Gaber, ma perché così è sempre stato: la Bogliona sta alla Barbera d’Asti come i vini di Giacomo Conterno stanno al Barolo.

Boca Vigna Cristiana: verticale del Nebbiolo che guarda Milano

I colli, il famoso santuario, la vista sulla pianura con Milano sullo sfondo. Boca non è solo l’avamposto del vino piemontese più vicino al capoluogo meneghino, ma anche uno dei luoghi del vino più affascinanti d’Italia.

La strana storia del vino alla cannabis inviato a Michel Rolland

I Francesi se ne inventano di ogni per far fronte alla crisi del vino legata al COVID-19. Un produttore bordolese ha addirittura pensato di creare, finanziandosi attraverso il crowd funding, il Burdingala Weed, un Rosso da uve Petit Verdot che ha una prerogativa singolarissima: è stato aromatizzato con della cannabis!

INTERNATIONAL

IL VINO DEL GIORNO

Da Francesco: il ristorante stellato più bello della Langa

Ultimo sabato di Ottobre in Langa con il DPCM ammazza-ristorazione già nell’aria. Ho già la valigia pronta, ma, prima di andar via, voglio concedermi...

Intervista a Richard Baudains, firma storica di Decanter

Nato sull'Isola di Jersey e trapiantato in Italia quarant'anni fa,  Richard Baudains è uno dei giornalisti vinicoli più autorevoli attualmente residenti in Italia. Racconta il...

La Torre: l’osteria più verace del borgo più bello delle Langhe

In una giornata brumosa di metà ottobre, poco prima che la pandemia prendesse a correre, ho fatto una passeggiata a Cherasco, comune dimenticato del Barolo che si contende con Monforte il titolo di borgo più bello della Langa intera.

Tags

Gli articoli più letti