fbpx

Sommelierlife

53 Articles written

Resta aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità.

Finalmente l’Italia ha il suo master of wine

L’Italia ha il suo Master of Wine. Nella rosa annunciata stamattina sul sito dell’organizzazione, figura il nome di Gabriele Gorelli, ilcinese di nascita, già corrispondente italiano per l’International Wine Challenge e proprietario dell’agenzia di consulting KH Wines.

Un altro furto clamoroso: rubati vini e liquori per un valore di 300.000 dollari

Potrebbe essere il furto di vino più importante mai avvenuto negli Stati Uniti: 2.000 bottiglie per un valore complessivo di 300.000 dollari rubate dal...

E’ in vendita una delle più importanti aziende vinicole italiane

E' come se finissero sul mercato Antinori o Gaja, ma siamo in una regione un po' meno inflazionata. La famiglia al capo di questa storica azienda, che vanta anche degli esponenti attivi in politica, ha cercato a più riprese di vendere la tenuta. Ci avevano già provato a Novembre. Adesso è spuntato un nuovo annuncio.

Merano Wine Festival salta. E Vinitaly?

Dopo i rumors circolati la settimana scorsa, arriva la conferma: la 29esima edizione di Merano Wine Festival, che era già stata rimandata da Novembre...

Ecco i due vini più premiati d’Italia

Tempo fa parlavamo della cantina più premiata dalle guide italiane. Oggi un nuova classifica realizzata da Gentleman, lifestyle magazine di Milano Finanza, rivela i...

Bere vino e fare sesso: la cura del grande oncologo sfida la retorica moralista

Vizi a piccole dosi per acquistare autostima, combattere lo stress e sentirsi più sereni. Non è un filosofo, e nemmeno un produttore di vino,...

La strana storia del vino alla cannabis inviato a Michel Rolland

I Francesi se ne inventano di ogni per far fronte alla crisi del vino legata al COVID-19. Un produttore bordolese ha addirittura pensato di creare, finanziandosi attraverso il crowd funding, il Burdingala Weed, un Rosso da uve Petit Verdot che ha una prerogativa singolarissima: è stato aromatizzato con della cannabis!

Dietrofront dell’EU sul vino: “evitare solo consumo nocivo”

L' Unione Europea ha preso atto del coro di sdegno che si è sollevato in seguito alle posizioni espresse nel Beating Cancer Plan e ha cercato di aggiustare il tiro specificando che non intende etichettare il vino come tossico, ma semplicemente evitare il consumo nocivo.

Il terroir esiste: lo conferma uno studio pubblicato su Nature

Il terroir esiste. Lo certifica una ricerca pubblicata su Nature il 3 febbraio. Lo studio, che è stato condotto dal Catena Institute of Wine di Mendoza, ha evidenziato la prevedibilità della composizione fenolica di 23 vini provenienti da parcelle con specifiche caratteristiche climatiche e geologiche