LVMH e Campari comprano Tannico, il gigante dell’e-commerce del vino

Reading Time: 2 minutes

Passa di mano definitivamente il gigante dell’e-commerce del vino. Da gennaio 2023, a guidarlo sarà l’attuale amministratore di delegato di Sephora, che sostituirà il fondatore Marco Magnocavallo

 

( Comunicato stampa pubblicato da Adnkronos Vendemmie)

Le due aziende di spirits Campari Group e Moët Hennessy (LVMH) acquisiscono il 100% di Tannico, il noto e-commerce del vino, già di proprietà della joint venture per il 62% dal 2021. L’accordo sarà attivo dal 1° gennaio 2023 quando Thierry Bertrand-Souleau, attualmente amministratore delegato dei marchi Sephora (LVMH) in Francia, assumerà la guida di Tannico con il ruolo di ad. Il fondatore e attuale ad di Tannico, Marco Magnocavallo, diventerà invece presidente onorario, mantenendo continuità nell’impostazione strategica della piattaforma.

Questa joint venture, fondata nel luglio 2021, “mira a creare un attore paneuropeo nell’e-commerce di fascia alta per tutti i marchi di vini e liquori e i loro consumatori europei” , indicano i due gruppi.

“Con questa operazione confermiamo l’impegno nel rendere Tannico la piattaforma leader nella vendita di vini e premium spirits -. ha dichiarato Bob Kunze-Concewitz, ceo Campari Group – Grazie all’ottimo lavoro fatto fin qui dal team, Tannico è oggi un attore affermato con posizioni di leadership di mercato in Italia e in Francia, Paese dove possiede una quota di maggioranza nel sito di ecommerce francese Ventealapropriete.com. Siamo felici oggi di poter proseguire in questo progetto, portandolo in una fase successiva altrettanto ambiziosa.”

Dal canto suo Moët Hennessy ha dichiarato che è lieta di rafforzare la sua partnership con Campari Group, che, attraverso Tannico e Ventealapropriete.com, mira a sviluppare eccezionali esperienze di shopping online nel mondo dei vini e degli spirits. In questo contesto diamo un caloroso benvenuto a Thierry Bertrand Souleau, che arriva con una forte esperienza di vendita al dettaglio online e offline, sia in Italia che in Francia, e che sarà determinante nel portare questa impresa al livello successivo”, ha detto Philippe Schaus, presidente e ceo Moët Hennessy.

Ultimi articoli

Resta aggiornato!​

Iscriviti alla nostra newsletter

Sommelier Life, un portale dedicato a tutto ciò che gira attorno al vino. Notizie, degustazioni, recensioni di ristoranti e molto altro.

© 2024 Sommelierlife