fbpx

Dal basket al vino: Lebron James visita una famosa cantina in Maremma

Reading Time: 2 minutes

Da star del basket a cantiniere per un giorno. il campione dell’NBA ha fatto visita ad una delle cantine più famose della Maremma in piena fase produttiva e ha partecipato in prima persona al lavoro in cantina.

Dopo il nostro Barella, che nel corso dell’estate ha fatto un salto in Borgogna, anche Lebron James si è lasciato contagiare dalla “vinopatia” e ha interrotto le sue vacanze in yacht per andare a visitare Monteverro, la famosa cantina di Capalbio che ha come consulent il winemaker superstar Michel Rolland.

LeBron – accompagnato dall’enologo Matthieu Taunay e dalla responsabile visite – ha dato un’occhiata ai vigneti, al belvedere, alla cantina, al tavolo di cernita nel momento clou della stagione. Il campione non si è tirato indietro neanche quando l’enologo l’ha invitato a fare un rimontaggio per gravità e una follatura manuale. LeBron, famiglia e amici si sono fermati anche a pranzo in tenuta e in quell’occasione hanno degustato annate vecchie e correnti dei vini di Monteverro.

Dell’incontro sono state pubblicate le foto su Instagram:

ARTICOLO CORRELATO: Dagli europei ai Grand Cru di Borgogna: la visita in cantina di Nicolò Barella

SEGUI SOMMELIER LIFE SU FACEBOOK

SEGUI SOMMELIER LIFE SU INSTAGRAM

Se ti è piaciuto questo articolo, potresti essere interessato anche a:

I dipendenti di Moet & Chandon in sciopero: “guadagni non distribuiti equamente”

Ecco le migliori carte dei vini del mondo: sei sono in Italia

Le migliori aziende vinicole sostenibili secondo Robert Parker

Presentato il nuovo Coravin per spumanti e vini frizzanti

Svolta epocale nel Chianti Classico: introdotti undici Cru per la Gran Selezione

Chianti Classico 2019 e 2018: i migliori vini dell’anteprima Chianti Classico Connection 2021

Franco Battiato e il vino: tre etichette siciliane per omaggiare il grande maestro

Tannico conquista la Francia: acquisito uno dei più importanti e-commerce d’oltralpe

Esplode una vasca e dalla cantina sgorga un fiume di vino rosso

Il futuro dei Supertuscans è nel Cabernet Franc: lo dice l’enologo di Ornellaia

La presidente FIVI chiede di limitare il potere delle grandi aziende nei consorzi

Nella città del vino dell’ Etna si vendono case a un euro

Si rifiuta di consegnare un messaggio fascista con il vino e Winelivery lo licenzia

TUTTE LE NEWS

VAI ALLA HOMEPAGE

spot_img

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui