fbpx

COVID-19 e Fiere: Vinitaly lancia un sondaggio

Reading Time: 2 minutes

Consiglio a chiunque abbia partecipato a Vinitaly 2019 di controllare le sezioni promozioni e spam della propria posta. Potreste aver ricevuto una mail molto importante.

La mail è datata 9 dicembre, ma l’ho vista solo ieri sera. Il titolo è: “La sua opinione sul futuro della manifestazione – Your opinion on the future of the exhibition”. Sembra che, alla luce della cancellazione di ProWein e di alcune anteprime, gli organizzatori della più importante fiera del vino italiano abbiano deciso di interpellare il proprio pubblico per ragionare sul da farsi.

Questo è il messaggio:

Gentile Visitatore,

L’attuale crisi sanitaria globale ha costretto tutte le aziende a evolversi e adattarsi.
In qualità di visitatore Vinitaly, desideriamo chiedere la sua opinione per verificare se i comportamenti di viaggio e partecipazione a fiere potrebbero cambiare nell’era post Covid-19, e quali misure renderebbero più sicuro partecipare a una manifestazione in futuro.

Le saremmo grati se potesse investire solo pochi minuti per partecipare al nostro rapido sondaggio.
Il suo contributo ci aiuterà a dare forma ai nostri eventi futuri.

CLICCHI QUI (link censurato) per partecipare al sondaggio.

Cordiali saluti,
Il team di Vinitaly

Le domande spaziano dal timore di contagio in fiera all’appetibilità degli eventi online. A quanto pare, gli organizzatori stanno cercando di sondare il campo per comprendere il futuro della rassegna a prescindere dal COVID-19 e da questa edizione in particolare. Del resto la grande domanda che è emersa nel corso di questa pandemia è se gli eventi in presenza abbiano ancora senso. In questi ultimi dodici mesi abbiamo tutti compreso che Webinar, Zoom e chiamate Skype possono sostituire almeno in parte gli incontri di persona. E’ inevitabile, pertanto, che ci s’interroghi sulla possibilità di un Vinitaly ibrido sul calco della Milano Wine Week.

Detto questo, mi sembra doveroso dare una mano ai responsabili del più importante evento italiano. E’ per questo che ho deciso di partecipare al sondaggio. Invito tutti quelli che hanno ricevuto la mail a fare lo stesso.

SEGUI SOMMELIER LIFE SU FACEBOOK

SEGUI SOMMELIER LIFE SU INSTAGRAM

Se ti è piaciuto questo articolo, potresti essere interessato anche a:

La Torre: l’osteria più verace del borgo più bello delle Langhe

Habemus: genesi di un’eccellenza laziale

Migliori vini del 2020: trionfa la Spagna, Italia sul podio

Le aste milionarie di Romanee Conti non sono uno scandalo

Romanee Conti di Pinchiorri battuti a 694.000 euro

Champagne online: i migliori dieci siti dove acquistarlo

Prowein annullato. Nel 2021 le fiere vinicole si faranno in Oriente

spot_img

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui