fbpx

Spumanti che sfidano il tempo: Marcalberto Nature cinque anni dopo

Reading Time: 2 minutes

Può uno spumante senza solfiti resistere alla prova del tempo?! La risposta è si, se l’ etichetta in questione è il Nature di Marcalberto, azienda fantastica in quel di Santo Stefano Belbo, Grand Cru della Langa effervescente. 

A distanza di cinque anni dalla sboccatura (Giugno 2015), il Marcalberto Nature esibisce un colore dorato intenso ed esordisce su toni di nocciola e tabacco biondo, cannella, uva passa, per poi virare verso sensazioni più fresche di limone candito ed erbe aromatiche. Il sorso è ancora vitale, grintoso: la parte ossidativa è presente, ma non più che in certi spumanti freschi di sboccatura congegnati ad hoc. La spinta acida vibrante incalza i ritorni di crumble di mele e nocciola tostata e il finale sottile, preciso vede protagonista un ritorno sapido molto “nature”.

Non voglio sbilanciarmi, ma ho trovato tratti comuni con vari Champagne Blanc de Noirs stappati a qualche anno – non cinque di sicuro – dalla sboccatura. Tendenzialmente i Blanc de Noirs, soprattutto se vengono dalla Montagne de Reims, hanno un po’ di polpa e persistenza in più, ma in termini di equilibrio tra ossidazione e tensione acido-sapida ci siamo. 

Quanto all’abbinamento, ci sarebbe da sbizzarrirsi: per esempio mi vengono in mente delle tapas con formaggio caprino e noci o un maccherone mandorle e zafferano. Se, però, volete evitare di fare i gourmet a tutti i costi, potete puntare, in questo caso e in qualunque caso di spumante “ageè”, sulla classica tartina con tanto Burro – Beppino Occelli se comprate in GDO – con una fettina di salmone (preferibilmente “dorce” e selvaggio!).

RECENSIONE DELLO STESSO VINO CON UN DEGORGEMENT PIU’ RECENTE

SCHEDA TECNICA

Punteggio: 92/100

Marcalberto

Via Porta Sottana 9

12058 Santo Stefano Belbo (CN)

SEGUI SOMMELIER LIFE SU FACEBOOK

SEGUI SOMMELIER LIFE SU INSTAGRAM

Se ti è piaciuto questo articolo, potresti essere interessato anche a:

Champagne sotto i 30 euro: Trilogie des Cepages 2014 di Robert Allait

Amorotti 1521: una cantina dal fascino stregante nel Grand Cru d’Abruzzo

Jasci & Marchesani – Riesling Histonium 2019

Gaja & Graci – Etna Rosso Idda 2017

Champagne online: i migliori dieci siti dove acquistarlo

TUTTI GLI ARTICOLI DE IL VINO DEL GIORNO

Resta aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità.

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui