fbpx

Power 100: le cento aziende vinicole più potenti del mondo

Reading Time: 3 minutes

Si è parlato nelle ultime settimane della grande crescita del comparto fine wines italiano, con ben 17 marchi piazzati tra i 100 più influenti del mondo. Ma quali sono queste cento aziende sulla cresta dell’onda?

Be’, i nomi sono quelli che chiunque immaginerebbe, ma alcuni posizionamenti possono sorprendere. Per esempio, avreste mai immaginato che Casanova di Neri e Bartolo Mascarello sono più “potenti” di Petrus?

Lalou Bize-Leroy, proprietaria dell’omonima azienda, che nel 2020 ha conquistato la prima posizione.

La classifica è stata stilata per il quindicesimo anno di fila da Live-Ex in collaborazione con The Drinks Business, la più importante rivista online dedicata al business del vino e delle bevande alcoliche in generale. I criteri di cui si è tenuto conto sono: punteggio, valore degli scambi, volume degli scambi, prezzo medio, aumento di prezzo, numero di vini unici scambiati.

Di seguito la lista (con la regione di riferimento nella parentesi e gli italiani in grassetto):

  1. Leroy (Borgogna, FR)
  2. Leflaive (Borgogna, FR)
  3. Gaja (Piemonte, IT)
  4. Sassicaia – Tenuta San Guido (Toscana, IT)
  5. Penfolds (Australia)
  6. Ornellaia (Toscana, IT)
  7. Dom Perignon (Champagne, FR)
  8. Haut Brion (Bordeaux, FR)
  9. Masseto (Toscana, IT)
  10. Louis Roederer (Champagne, FR)
  11. Lafite Rothschild (Bordeaux, FR)
  12. Vega Sicilia (Ribera del Duero, ES)
  13. Solaia – Antinori (Toscana, IT)
  14. Prieure Roch (Borgogna, FR)
  15. Georges Roumier (Borgogna, FR)
  16. Palmer (Bordeaux, FR)
  17. Mouton Rothschild (Bordeaux, FR)
  18. La Mission Haut Brion (Bordeaux, FR)
  19. L’Eglise Clinet (Bordeaux, FR)
  20. Krug (Champagne, FR)
  21. Domaine de la Romanee Conti (Borgogna, FR)
  22. Margaux (Bordeaux, FR)
  23. Joseph Drouhin (Borgogna, FR)
  24. Pichon Comtesse (Bordeaux, FR)
  25. Armand Rousseau (Borgogna, FR)
  26. Lafleur (Bordeaux, FR)
  27. Latour (Bordeaux, FR)
  28. Vieux Chateau Certain (Bordeaux, FR)
  29. Cheval Blanc (Bordeaux, FR)
  30. Bouchard (Borgogna, FR)
  31. Bollinger (Champagne, FR)
  32. Ducru-Beucaillou (Bordeaux, FR)
  33. Jacques-Frederic Mugnier (Borgogna, FR)
  34. Angelus (Bordeaux, FR)
  35. Tignanello – Antinori (Toscana, IT)
  36. D’ Yquem (Bordeaux, FR)
  37. L’ Evangile (Bordeaux, FR)
  38. Trapet (Borgogna, FR)
  39. Faiveley (Borgogna, FR)
  40. Leoville Les Cases (Bourdeaux, FR)
  41. Jacques Prieur (Borgogna, FR)
  42. Opus One (California, US)
  43. Cos D’ Eustournel (Bordeaux, FR)
  44. Montrose (Bordeaux, FR)
  45. Pol Roger (Champagne, FR)
  46. Henri Boillot (Borgogna, FR)
  47. Comte Georges de Vogue (Borgogna, FR)
  48. Taittinger (Champagne, FR)
  49. Screaming Eagle (California, US)
  50. Pavie (Bordeaux, FR)
  51. Giacomo Conterno (Piemonte, IT)
  52. Leoville Barton (Bordeaux, FR)
  53. Pontet Canet (Bordeaux, FR)
  54. E. Guigual (Rodano, FR)
  55. Biondi Santi (Toscana, IT)
  56. Rauzan Segla (Bordeaux, FR)
  57. Jean Claude Ramonet (Borgogna, FR)
  58. Lynch Bages (Bordeaux, FR)
  59. Ausone (Bordeaux, FR)
  60. Pierre Yves Colin Morey (Borgogna, FR)
  61. Harlan Estate (California, US)
  62. Luciano Sandrone (Piemonte, IT)
  63. Bartolo Mascarello (Piemonte, IT)
  64. Beaucastel (Rodano, FR)
  65. M. Chapoutier (Rodano, FR)
  66. Keller (Rheinhessen, DE)
  67. Casanova di Neri (Toscana, IT)
  68. Pape Clement (Bordeaux, FR)
  69. Petrus (Bordeaux, FR)
  70. Jean Louis Chave (Rodano, FR)
  71. Fontodi (Toscana, IT)
  72. Dominus (California, US)
  73. Louis Jadot (Borgogna, FR)
  74. Poggio di Sotto (Toscana, IT)
  75. Figeac (Bordeaux, FR)
  76. Vietti (Piemonte, IT)
  77. Pichon Baron (Bordeaux, FR)
  78. Etienne Sauzet (Borgogna, FR)
  79. La Conseillante (Bordeaux, FR)
  80. Comtes Lafon (Borgogna, FR)
  81. Le Pin (Bordeaux, FR)
  82. Leoville Poyferrè (Bordeaux, FR)
  83. De Montille (Borgogna, FR)
  84. Jean Grivot (Borgogna, FR)
  85. Salon (Champagne, FR)
  86. Dominio de Pingus (Ribera del Duero, ES)
  87. Robert Groffier (Borgogna, FR)
  88. Tua Rita (Toscana, IT)
  89. Bruno Giacosa (Piemonte, IT)
  90. Gruaud Larose (Bordeaux, FR)
  91. Ponsot (Borgogna, FR)
  92. Calon Segur (Bordeaux, FR)
  93. Paul Jaboulet Aine (Rodano, FR)
  94. Arnoux-Lachaux (Borgogna, FR)
  95. Smith Haut Lafitte (Bordeaux, FR)
  96. Giuseppe Quintarelli (Veneto, IT)
  97. Les Carmes Haut Brion (Bordeaux, FR)
  98. Beychevelle (Bordeaux, FR)
  99. Henschke (Australia)
  100. Caymus (California, US)

La lista sul sito di Live Ex

IL VINO DEL GIORNO: Schioppettino di Cialla 2015

TUTTE LE NEWS

SEGUI SOMMELIER LIFE SU FACEBOOK

SEGUI SOMMELIER LIFE SU INSTAGRAM

Se ti è piaciuto questo articolo, potresti essere interessato anche a:

La più prestigiosa collezione di vini del mondo diventa un museo

Lutto nelle Langhe: scomparso uno dei pionieri del Barolo

Biologico e biodinamica sono il futuro: lo dice anche il WWF

Podere della Civettaja: un pezzo di Borgogna nell’altra Toscana

Banfi Piemonte: degustazione degli Alta Langa con il nuovo 100 mesi

Il Brunello colpisce ancora: otto vini da 100 punti nei Top 100 Wines of Italy

Furto a Milano: rubati vini di Conterno per un valore di oltre 30 mila euro

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui