fbpx

Migliori vini del 2020: trionfa la Spagna, Italia sul podio

Reading Time: 2 minutes

La notizia è arrivata pochi minuti fa. Un vino spagnolo ha conquistato la vetta nella classifica della rivista più influente del mondo. L’Italia si è piazzata terza, dopo la California.

Il n°1 dei Top 100 Wines of 2020 di Wine Spectator è il Rioja Castillo Ygay Gran Reserva Especial 2010 di Castillo Ygay, azienda tra le più celebri ed affermate della Rioja. ” Le grande aziende non si costruiscono in un giorno. Ci vogliono anni per sviluppare un vigneto e creare un vino che esprima le sue origini e la sua cultura in maniera distintiva. Quest’anno, un’azienda che è un punto di riferimento in Spagna ha dimostrato come un progetto a lungo termine possa portare al raggiungimento di notevoli traguardi” ha spiegato in merito alla scelta la redazione di Wine Spectator.

Buon risultato per l’italia che arriva terza con il Brunello di Montalcino Le Lucere 2015 di San Filippo. La stessa posizione era stata agguantata l’anno scorso dal Chianti Classico 2016 di San Giusto a Rentennano.

Secondo posto per Aubert, Pinot Nero dell’omonima azienda con sede sulla costa di Sonoma, in California. Solo quinta è arrivata, invece, la Francia, che ha visto premiato lo Châteauneuf-du-Pape Les Trois Sources 2016 del Domaine de La Vieille Julienne e lo Champagne La Grande Anneè 2012 di Bollinger.

Nel complesso, gli Stati Uniti svettano sulla Top 10 con ben quattro vini (tre californiani e uno dell’Oregon), seguiti da Italia e Francia con due vini e Spagna e Argentina con uno. Nessun premio per Australia e Cile che, invece, l’anno scorso erano rientrati nei dieci con Penfolds e Almaviva.

La classifica completa dei 100 vini sarà online il 14 Dicembre. Nel frattempo, vi rimandiamo a questo articolo, nel quale abbiamo cercato di comprendere i criteri sui quali si basa il giudizio di Wine Spectator.

CLICCA QUI PER VEDERE LA TOP 10 DI WINE SPECTATOR

SEGUI SOMMELIER LIFE SU FACEBOOK

SEGUI SOMMELIER LIFE SU INSTAGRAM

Se ti è piaciuto questo articolo, potresti essere interessato anche a:

La Torre: l’osteria più verace del borgo più bello delle Langhe

Habemus: genesi di un’eccellenza laziale

Le aste milionarie di Romanee Conti non sono uno scandalo

Romanee Conti di Pinchiorri battuti a 694.000 euro

Champagne online: i migliori dieci siti dove acquistarlo

Prowein annullato. Nel 2021 le fiere vinicole si faranno in Oriente

Vini da scoprire secondo Parker: tutto il contrario rispetto al previsto

Michelin sette giorni dopo: le stelle che non brillano più

spot_img

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui