fbpx

Cronache Enoiche

(scrolla in basso per continuare a leggere)

Sfoglia tutti i post della categoria

Cerca ciò di cui hai bisogno

Resta aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità.

La strana storia del vino alla cannabis inviato a Michel Rolland

I Francesi se ne inventano di ogni per far fronte alla crisi del vino legata al COVID-19. Un produttore bordolese ha addirittura pensato di creare, finanziandosi attraverso il crowd funding, il Burdingala Weed, un Rosso da uve Petit Verdot che ha una prerogativa singolarissima: è stato aromatizzato con della cannabis!

Questi undici vini voleranno nel 2021 grazie al calendario cinese

Il 2021 è l'anno del bue, simbolo di onestà, diligenza ed operosità. Di conseguenza tutti i vini che raffigurano un bue in etichetta avranno un vantaggio competitivo non indifferente nel mercato cinese.

Vino naturale: il pensiero di Sandro Sangiorgi in cinque punti

Quello del naturale non è un boom, ma una crisi. Lo dice Sandro Sangiorgi in un'audio-intervista di ben diciotto minuti pubblicata ieri su Wine News.

Diventare sommelier: tutti i corsi in partenza

AIS, FIS, FISAR, Assosommelier, De Gustibuss Tutti i corsi per sommelier in partenza online e in presenza nelle principali città italiane.

I vignaioli come gli impressionisti: riflessione di una produttrice naturale

Marilena Barbera, produttrice naturale di Menfi (AG), ha risposto a Luigi Moio paragonando i piccoli vignaioli naturali agli artisti del “Salon des refuseès”.

Terroir e ossidazione: l’opinione di Luigi Moio sul vino naturale

"Per me non esiste una differenza tra vino naturale e vino convenzionale, esiste solo il vino, che è uno solo. Semmai sarebbe più opportuno usare la parola “ancestrale”, perché rende l’idea, ma non fuorvia il consumatore facendo pensare che si tratti di un prodotto più sano." L'opinione di Luigi Moio sul vino naturale

Tags