fbpx

A rischio Benvenuto Brunello OFF: manifestazione cancellata in zona rossa

Reading Time: < 1 minute

La Toscana resta in zona arancione, ma, alla vigilia del primo weekend dedicato alla stampa invitata, il consorzio del Brunello di Montalcino comunica che, in caso di zona rossa, le prossime giornate saranno cancellate.

Questo il testo pubblicato sul sito e sui social:

Data la situazione pandemica a seguito dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, in merito alle prenotazioni in occasione del Benvenuto Brunello Off, ovvero nelle date del 08-14-21-27-28-29 Marzo e le sessioni dalle 16 alle 18 del 13-15-20 Marzo, il Consorzio del Vino Brunello precisa che se dovesse perdurare la ZONA ROSSA per la provincia di Siena e conseguentemente per il Comune di Montalcino non sarà possibile accedere all’iniziativa né per i wine lovers né per gli operatori del settore.

Conseguentemente chi avesse già acquistato il biglietto ma fosse impossibilitato a prendere parte alla presentazione delle nuove annate per il suddetto motivo potrà chiedere il rimborso dello stesso attraverso i medesimi canali con cui ha effettuato la prenotazione.

Si precisa anche che in caso di passaggio a zona arancione potranno accedere all’iniziativa gli operatori del settore ma non i wine lovers.

SEGUI SOMMELIER LIFE SU FACEBOOK

SEGUI SOMMELIER LIFE SU INSTAGRAM

Se ti è piaciuto questo articolo, potresti essere interessato anche a:


Annullata l’anteprima itinerante di Barolo, Barbaresco e Roero

Il “vinese” non funziona: bisogna trovare un altro linguaggio per comunicare il vino

Bere vino e fare sesso: la cura del grande oncologo sfida la retorica moralista

Dietrofront dell’EU sul vino: “evitare solo consumo nocivo”

Grave furto ai danni di un produttore pugliese: rubate 35mila barbatelle

Ornellaia si sdoppia: annunciato il primo vino prodotto nel Nuovo Mondo

Il vino come fumo e bevande gassate: l’EU sceglie la via della demonizzazione

No ai vitigni geneticamente modificati: per Attilio Scienza è “negazionismo”

Champagne in crisi, Prosecco in crescita. Dom Perignon e Cristal resistono

spot_img

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui